Formato file di testo per importare prodotti in bindCommerce

Attraverso un sistema configurabile in self service dal cliente, bindCommerce può importare prodotti a partire da file di testo, anche molto diversi; vediamo le caratteristiche fondamentali di questi file.

Formato del file

Sono accettati sia file di testo, che fogli elettronici, quali Excel ed OpenOffice.

Se viene importato un file di testo, questo può essere un semplice testo con campi (colonne) delimitati da separatore, oppure a larghezza fissa; eventualmente può essere utilizzato anche un qualificatore di testo. La prima riga può contenere i nomi dei campi (ma non per forza). Se li contiene devono essere tutti valorizzati (eventuali colonne senza corrispondente nome campo darebbero origine a errori di importazione). La codifica del file può essere ASCII o UTF-8.

Sono accettati anche file XML e JSON.

Relativamente al formato del file non stiamo utilizzando indicazioni restrittive in quanto la funzionalità di import file di bindCommerce è molto parametrica e permette di gestire situazioni anche molto diverse fra loro.

Strumenti per gestire i file di testo

Per poter osservare (ed eventualmente convertire / editare) file di testo in maniera agevole, consigliamo l'utilizzo di un editor testuale evoluto, come per esempio Notepad++ (http://notepad-plus-plus.org/) disponibile per piattaforma Windows, o jEdit (http://www.jedit.org/) disponibile per Windows, Mac OS X e Linux, entrambi open source e gratuiti

thumb file-testo-notepad

Esistono vari modi per ottenere un file del genere, per esempio a partire da un foglio elettronico come Excel o OpenOffice Calc (l'alternativa opensource gratuita scaricabile dal sito http://www.openoffice.org/it/)

file-testo-openoffice-calc

Da OpenOffice Calc è possibile esportare in formato testo seguendo il menu File --> Salva con nome, in Tipo file scegliere Testo CSV (.csv) e l'opzione "Modifica impostazioni filtro". Qui consigliamo di scegliere il tipo di carattere UTF-8 (in quanto è compatibile con praticamente tutti gli alfabeti utilizzati), un separatore di campo raramente utilizzato nei testi come il pipe (|) e per ulteriore sicurezza, anche un separatore di testo, come per esempio le virgolette (").

Salva file in formato CSV

Le impostazioni qui scelte dovranno essere poi settate nella configurazione dell'import file per consentire a bindCommerce di interpretare correttamente il file.

Colonne da considerare

Sui nomi delle intestazioni di colonna non vi sono limiti, in quanto in fase di configurazione sarà possibile dire a bindCommerce quali nomi andare a cercare nel file. Vediamo quindi quali colonne è necessario comprendere nel file affinché possano essere generate schede prodotto complete, adatte alla pubblicazione su siti Internet e marketplace

Codice SKU

Ogni record deve essere identificato da un codice univoco (spesso denominato SKU). Tale codice sarà la chiave di congiunzione di tutte le piattaforme collegate a bindCommerce.

Esempio:  EMOTIKO - BSS204

Codice a barre

L'utilizzo di un codice a barre (come l'EAN, UPC, ISBN, ecc..) è necessario per la pubblicazione su alcuni marketplace, ed in particolare su Amazon.

Esempio: 8057288550132

Titolo

Ogni prodotto deve essere identificato da un titolo descrittivo, di lunghezza non eccessiva (consigliamo max 80 caratteri per la compatibilità con eBay). Il titolo (possibilmente univoco) dovrebbe contenere le parole chiave più importanti per favorire la ricerca online.

Esempio: Bracciale acciaio chirurgico perle di fiume *Pearl of Nile* eMotikO

Marca

Marca del prodotto.

Esempio: eMotikO

Descrizione

La descrizione del prodotto dovrebbe essere quanto più dettagliata possibile. E' possibile utilizzare tag HTML, ma è sconsigliato l'uso di formattazioni come colori, grandezza caratteri, ecc...

Esempio: Il bracciale acciaio chirurgico perle di fiume *Pearl of Nile* eMotikO è fabbricato facendo uso di acciaio 316 L, lo stesso utilizzato per gli attrezzi chirurgici. In abbinamento sono proposte perle di fiume di color bianco naturale. La dimensione è adattabile ad ogni polso.

Categoria

Categorizzare i prodotti è necessario sia per la pubblicazione su un proprio sito eCommerce, che per la pubblicazione sui marketplace. Su questi è necessario fornire lo stesso livello di dettaglio della catalogazione utilizzata, e fra queste normalmente la più restrittiva (dettagliata) è quella di Amazon. La catalogazione può essere comunicata attraverso un unico campo, concatenando i vari livelli, oppure attraverso differenti campi (fino a 3).

Esempio 1: Categoria = Gioielli>>>Bracciali

Esempio 2: Categoria1 = Gioielli - Categoria2 = Bracciali

Prezzo

Il prezzo può essere quello IVA compresa, oppure esclusa, in quanto in fase di configurazione sarà possibile dettagliare cosa si sta importando. L'aliquota IVA può essere omessa nel caso in cui il file sia ad aliquota uniforme (in questo caso andrà indicata nella configurazione). Il separatore decimale può essere il punto o la virgola. E' importante non utilizzare simboli di valuta e separatori di migliaia.

Esempi corretti: 1.22  30,00    5300,00    5300.00    50

Esempi errati: € 1.22    1.22 €     5.300,00

Quantità a magazzino

Indicare la quantità in magazzino, da aggiornare con successive importazioni. Per prodotti sempre disponibili è possibile saltare questa colonna ed in fase di import verrà indicato nella configurazione un valore fittizio.

Esempio: 29

Immagini

Le immagini vanno comunicate attraverso URL assoluto. Se sono più di una è possibile indicarle in colonne differenti (fino ad 8).

Esempio: http://www.emotiko.com/images/stories/virtuemart/product/emotiko-pscl58--0001323.jpg

Caratteristiche delle immagini

I formati immagine ammessi sono tutti quelli web: jpg, png e gif. La dimensione deve essere relativamente grande (possibilmente almeno 500 pixel sul lato più corto), ma senza esagerare (non oltre 1600 / 2000 pixel).

Se le immagini non sono disponibili online sarà necessario pubblicarle, almeno provvisoriamente (per fare questo serve uno spazio hosting, che potrà essere il medesimo deputato ad ospitare il nodo web server necessario a bindCommerce).

La risoluzione ed il livello di compressione devono fornire un peso non eccessivo per ciascuna immagine; a tal proposito sono meglio le jpg, e la risoluzione consigliata è di 72 dpi.

Per effettuare ridimensionamenti massivi è possibile utilizzare il software gratuito Picasa (http://picasa.google.com/) attraverso il comando "File --> Esporta immagini nella cartella", specificando la dimensione massima consigliata.

Per poter essere importate sui marketplace, le immagini devono avere alcuni requisiti qualitativi minimi. Amazon per esempio ha pubblicato un'apposita guida qualitativa che riportiamo di seguito.

caratteristiche immagini amzon

Standard immagine

Ogni prodotto pubblicato su Amazon deve essere accompagnato da una o più immagini. Scegli immagini che siano nitide, immediate e di facile comprensione. Assicurati che descrivano il prodotto in modo chiaro, siano dettagliate e si presentino bene. Il prodotto pubblicato deve essere identico a quello che spedirai al cliente e lo sfondo della fotografia deve essere vuoto o comunque non deve distrarre. Al suo interno, non sono consentiti testi, loghi e altre immagini in riquadro. Qualora possibile, fornisci più di un'immagine in modo da poter mostrare il prodotto da diverse angolazioni e con maggiori dettagli. In altre parole, è solo attraverso le immagini che avrai la possibilità di mostrare il tuo prodotto a potenziali acquirenti, dunque la qualità è un fattore importante.

Ci riserviamo il diritto di rifiutare immagini che non si conformano ai criteri illustrati.
È tua responsabilità assicurarti di avere i diritti di pubblicazione delle immagini che fornirai.

Immagine principale

*Lo sfondo dell'immagine principale deve essere bianco puro per potersi amalgamare con lo sfondo delle pagine prodotto di Amazon, che hanno valori RGB di 255, 255, 255.
*L'immagine principale non deve essere un disegno o un'illustrazione né deve mostrare accessori che non siano inclusi con l'articolo o supporti che possano essere confusi con il prodotto stesso. Allo stesso modo, non deve contenere testo che non sia parte del prodotto, loghi, filigrane o altre immagini in riquadro.
*Il prodotto deve occupare almeno l'85% della superficie dell'immagine.

Immagini alternative

*L'immagine principale dovrebbe essere integrata da immagini alternative che mostrino il prodotto da diverse angolazioni, il suo utilizzo e altri dettagli non messi in rilievo nell'immagine principale. Nel caso di prodotti Media, le immagini alternative potrebbero mostrare il retro di copertina dell'articolo, pagine intere o screenshot. Puoi aggiungere fino a otto (8) immagini.
*L'utilizzo di sfondo bianco è preferibile ma non obbligatorio. Le immagini alternative non devono includere loghi o filigrane e i supporti e gli accessori devono essere presentati in una maniera che non confonda le aspettative del cliente.

Dimensione immagine

Le immagini devono avere una dimensione uguale o superiore ai 1000 pixel in altezza o in larghezza in modo da rendere possibile l'uso dello zoom sul sito (è stato provato che lo zoom contribuisce a incentivare le vendite). Immagini con il lato più lungo che misuri meno di 500 pixel saranno rifiutate dal sistema.

Titoli e formati immagine

*Amazon accetta i seguenti formati per i file immagine: JPEG (.jpg), TIFF (.tif) o GIF (.gif). Il formato JPEG è preferibile in quanto, avendo dimensioni inferiori, può essere elaborato e caricato più velocemente.
*Ti suggeriamo di nominare le immagini con un titolo che contenga lo SKU del prodotto seguito dal tipo di immagine o dal codice della variante, p. es. PRINC (per l'immagine principale), ALT01-ALT08 (per quelle alternative), che possono includere le immagini campioni (CAMP), utilizzate per prodotti con più varianti per mostrare il campione di un colore, tessuto ecc. Esempio: 8845013515.PRINC.jpg, 8845013515.ALT01.jpg, 8845013515.CAMP.jpg

Gestire le varianti prodotto (taglie e colori)

Per importare prodotti con varianti per le quali è necessario effettuare un monitoraggio delle quantità a magazzino, è necessario che il file da importare contenga:

  • un riga per il prodotto padre
  • una riga per ogni variante (prodotto figlio), con riferimento al prodotto padre

Le caratteristiche comuni (descrizione, categorie, immagini) dovranno essere inserite sulla riga del prodotto padre, mentre quelle specifiche (es. la taglia, codice a barre) sui prodotti figlio. Le seguenti immagini mostrano un esempio concreto.

varianti-prodotto-1

  varianti-prodotto-2

Se non presente la riga del prodotto padre, bindCommerce offre la possibilità di crearlo a partire dal primo dei suoi figli, utilizzando come codice quello specificato nella colonna "padre" (codice modello). In questo caso è anche possibile scegliere quali attributi presenti sul figlio copiare sul padre (es. SI materiale, NO taglia).

0 su 5 - 0 valutazioni
Grazie per aver valutato questo contenuto.

Guide

La piattaforma bindCommerce
Importazione file
Formato dei file
Configurazione import file
Arricchimento e traduzioni
Elaborazioni interne
Sistemi gestionali
Piattaforme eCommerce
Marketplace
Gestione spedizioni
Siti annunci
Comparatori prezzi
Sistemi di pagamento
API per sviluppatori

Non hai trovato l'integrazione che cercavi? Necessiti di qualcosa in più?

Si accettano suggerimenti! Scrivi il tuo suggerimento oppure vota quelli che sono già stati scritti.

bindCommerce

bindCommerce s.r.l.

Partita IVA IT07798861212 - SDI M5UXCR1
Registro imprese di Napoli - REA: NA - 910618
Capitale Sociale € 20.000,00 interamente versato
Tel: +39 011 089 122 0
E-mail: info@bindcommerce.com

PON 2014>20 Riaccendiamo lo sviluppo