Leroy Merlin è stata fondata in Francia nel lontano 1923. Nasce come un negozio per la vendita di residui bellici, e nei 53 anni successivi si evolve e amplia il suo ambito di interesse al bricolage e al fai-da-te.

Nel 1996 apre il primo negozio della catena in Italia, e ad oggi conta ben 50 punti vendita soltanto in Italia e 456 in 15 Paesi nel mondo.

Con un vasto catalogo e oltre 28 milioni di clienti, Leroy Merlin è un vero top player nelle vendite per la casa, il giardino e il fai-da-te.

Da qualche anno l’azienda ha scelto di aprire la propria piattaforma a venditori esterni, creando un vero e proprio marketplace, che rispecchia la filosofia e i valori di Leroy Merlin e che beneficia della solidità indiscussa di questa realtà imprenditoriale molto all’avanguardia.

Diventare venditori sul marketplace Leroy Merlin significa avere l’opportunità di raggiungere un bacino di utenza pari a 11 milioni di visitatori, e con 500 mila clienti attivi soltanto nel 2020.

L’integrazione tra bindCommerce e Leroy Merlin consente di pubblicare massivamente il proprio catalogo sul portale dell’azienda, aggiornare le inserzioni in modo semplice e veloce grazie alle procedure automatiche, e scaricare gli ordini per gestirli comodamente dal proprio gestionale.

Per ricevere maggiori informazioni in merito all’integrazione di bindCommerce con Leroy Merlin

Contatta il team bindCommerce

0 su 5 - 0 valutazioni
Grazie per aver valutato questo contenuto.

Listino prezzi

Listino prezzi

Non hai trovato l'integrazione che cercavi? Necessiti di qualcosa in più?

Si accettano suggerimenti! Scrivi il tuo suggerimento oppure vota quelli che sono già stati scritti.

Ogni sistema è integrato con tutti gli altri

Questo sistema è connesso a bindCommerce, quindi è connesso con tutti i sistemi che bindCommerce integra:

bindCommerce

bindCommerce s.r.l.

Partita IVA IT07798861212 - SDI M5UXCR1
Registro imprese di Napoli - REA: NA - 910618
Capitale Sociale € 20.000,00 interamente versato
Tel: +39 011 089 122 0
E-mail: [email protected]

PON 2014>20 Riaccendiamo lo sviluppo